ITS Channel

Incontro con Ennio Morricone (12.03.19)

Standing ovation per Ennio Morricone, Maestro e ambasciatore nel mondo della musica italiana, accolto con grande entusiasmo da tutti gli studenti della Fondazione ITS R. Rossellini nell’Aula Cinema della scuola CINE-TV Rossellini di Roma.
Una lezione che gli studenti non scorderanno facilmente visto che hanno potuto, non solo incontrare ma anche conoscere direttamente, uno tra gli artisti più famosi che il mondo ci invidia, intervenendo con domande volte ad approfondire i passaggi emotivi e tecnici che sono stati alla base delle sue creazioni di colonne sonore.
Un uomo semplice ed umile che minimizza ogni suo ricordo e si emoziona ricordando alcuni passaggi importanti della sua carriera. A chi gli chiede quale metodo di lavoro usa risponde che “non ci sono regole, solo impegno, tecnica, esperienza. Scrivo sempre per me stesso. Se un regista chiama dieci buoni compositori e commissiona a ognuno una colonna sonora per lo stesso film, ne otterrà dieci diverse. Questo significa che le strade per scrivere musica per il cinema sono potenzialmente infinite”.
Tra i suoi miti Bach e Stravinsky. La sua critica va a quei giovani “compositori” che si improvvisano e che affidano solo all’elettronica le loro acerbe idee, illudendosi che un computer possa supplire la fatica e lo studio.
Un ringraziamento particolare va all’organizzatore dell’evento: il nostro docente Alberto Negrin. Illustre personaggio del mondo cinematografico, grande regista di film come il Kolossal “Segreto del Sahara” nonché compagno di viaggio e amico di Ennio Morricone.